Allenamento Fitness

Tutto ciò che riguarda il Fitness lo sport l'allenamento e l'alimentazione

Archivio per ‘Allenamento’ Categoria

 

 

Ti piacerebbe avere le conoscenze di un personal trainer con più di 15 anni d’esperienza…?

Ti piacerebbe sapere cosa, quando e come fare per dimagrire, tonificarti, migliorare la flessibilità dei tuoi muscoli, ottimizzare il tuo respiro e avere “più fiato”…?

Ti piacerebbe riuscire a gestire la tua alimentazione come un professionista per raggiungere alla “velocità della luce” i tuoi obiettivi in ambito di dimagrimento e aumento del tono muscolare…?

E soprattutto…, ti piacerebbe apprendere tutte queste competenze in soli 4 giorni…., senza sprecare tempo e denaro..? Senza passare una vita sui libri come ho fatto io…? 🙂 🙂

Se la risposta è “si” oggi sei “finito” proprio nel posto giusto!! Perchè oggi ti parlerò dell’unico corso in Italia che ti permetterà di prendere le redini della tua alimentazione e del tuo allenamento e di imparare un infallibile metodo sperimentato sul campo!

Ti voglio presentare “CreAttività Sempre Fitness!!“, il mio corso intensivo di 4 giorni in cui insegno il mio metodo per diventare il “personal trainer di te stesso” per capire cosa fare, come farlo e soprattutto il perchè farlo!

Ti insegnerò tutti i concetti “chiave” dell’alllenamento per il dimagrimento, la tonificazione, il miglioramento dell’attività cardiovascolare, la flessibilità muscolare e articolare e tutte gli altri “fondamentali” per mantenere il tuo corpo sano, magro, flessibile e tonico per TUTTA LA VITA! 🙂

Il corso si sviluppa in 4 giorni consecutivi presso il mio Studio di Parma ed è sia pratico che teorico (50% pratica – 50% teoria). Il corso è a numero chiuso (max 10 partecipanti) per personalizzare al massimo i contenuti e dedicare tutto il tempo necessario per sviscerare ogni argomento e ogni attività pratica.

Ho “ingegnerizzato” il corso per dire finalmente addio a palestre, dietisti, personal trainers, integratori alimentari e attrrezzi “miracolosi”….. 🙂

Potrei tenerti qui ore per spiegarti di quanto sia efficace il mio metodo…, ma credo che nessuno se non chi vi ha già partecipato potrebbe spiegarti meglio in cosa consite! 🙂 Eccoti di seguito alcune testimonianze! 🙂

 

Rossana Manfredini

 

“Avendo perso da un po’ di tempo la forma fisica e cercando qualche idea nel web, mi sono imbattuta sul sito di Marco che mi ha subito incuriosita. Credendo nelle sue proposte, fidandomi del mio intuito, ho partecipato al corso “CreAttività Sempre Fitness” a scatola chiusa, senza conoscerlo e devo dire che le aspettative sono state ampiamente ripagate. Marco innanzitutto è un professionista serio e preparato, ma è anche una persona semplice e simpatica. Abbiamo passato 4 giorni insieme veramente intensi ma divertenti, affrontando argomenti che vanno dalla salute, all’alimentazione, oltre naturalmente al benessere psico-fisica e a come poterlo mettere in pratica concretamente nella propria vita. Il lavoro che lui fa anche all’interno del gruppo è sempre personalizzato, per cui mi sento di consigliarlo vivamente a tutti, dal neofita che vuole rimettersi in forma, alla persona più esperta che vuole mettere a fuoco alcuni aspetti del suo allenamento.”

 

Viviano Ginexi

 

CreAttività Sempre Fitness” è un ottimo motivo/stimolo per prendere coscienza e consapevolezza del proprio corpo. Sono stati 4 giorni con il giusto mix tra teoria e esercizi pratici. Abbiamo toccato argomenti come : teoria dell’allenamento, i metabolismi energetici, come allenarsi, l’apparato cardiocircolatorio, manutenzione e tonificazione, lo stretching “ questo sconosciuto per molti”, e ovviamente l’importanza della “corretta alimentazione” in regime bilanciato. Ho trovato davvero “appagante” le esercitazioni all’aria aperta, che mi hanno fatto capire come gestire e ascoltare il mio corpo, come impostare il mio programma di tonificazione/dimagrimento, come sfruttare la respirazione mediante il diaframma. Sono stati 4 giorni di “Pulizia Motoria”: Molte delle mie ”credenze” sono state smontate e sostituite con quelle “corrette”. Troppo spesso affidiamo la cura del nostro corpo a messaggi pubblicitari errati; impariamo a prenderci cura del nostro fisico”.

 

CreAttività è il corso che ti trasformerà in un “Master Chef in allenamento” e potrai dire addio a palestre, allenatori, dietologi. Sarai tu il solo allenatore e nutrizionista di te stesso! 🙂

Ora non voglio dilungarmi troppo anche perchè se non sei pronto per affrontare un cammino di indipendenza e consapevolezza come questo…, ogni parola diventa inutile… Se invece sei interessato…, clicca qui per saperne di più! 😉

Per oggi è tutto, ciao a presto al prossimo post! 🙂

P.s.: la prossima edizione del corso sarà dal 14 al 17 di Maggio 2015 e ci sono ancora solo 2 posti liberi…. 😉

 

Questa settimana ho “lanciato” un sondaggio sulla pagina Facebook di allenamentofitness.com per vedere se l’ideale estetico femminile è cambiato negli ultimi anni, spostandosi verso un corpo più tonico e muscolarmente definito rispetto al passato. A confronto c’erano due indiscusse bellezze. La modella “A” con un fisico atletico, muscoloso e molto definito, frutto di tanta costanza negli allenamenti. La modella “B”, invece, è la classica ragazza “bella di natura” che di allenamento ne fa sicuramente meno o niente (tu ti chiederai come faccio a capirlo…. 🙂 , e io ti rispondo che è questione di “occhio clinico”… 😉 ).

Nel sondaggio ho chiesto, sia a uomini che a donne, quale “fisicità” fosse la preferita e oggi voglio fare alcune considerazioni sulle preferenze espresse.

Partiamo dai numeri……

Su 36 preferenze espresse la modella “A” ha ricevuto 20 gradimenti e la modella “B” 16……

Guardando esclusivamente i numeri certamente la modella “A” ha vinto il confronto e quindi il “trend” è confermato…

Sia a uomini che donne il “prototipo” di corpo tonico e definito è più gradito… 🙂 , anche se la “vittoria” non è assolutamente “schiacciante”…, anzi…, il “contest” è decisamente in equilibrio…..

Leggendo anche i commenti (che puoi trovare qui), si percepisce che molto probabilmente una modella “via di mezzo” farebbe contenti tutti/e….. 🙂 . Come spesso accade in diversi aspetti della vita… “la verità sta nel mezzo”…. 🙂 .

Infatti un corpo magro e ipotonico non piace a nessuno e un corpo femminile molto muscoloso suscita disapprovazione dalla maggior parte delle persone… Ovvio che, quando si entra nel “gusto soggettivo”…, tutto e “il contrario di tutto” può risultare più o meno piacevole…..

Sicuramente posso, senza “sondare” sui lettori della mia pagina FB, affermare che i due estremi qui sotto “NON piacciano” alla maggior parte di donne e uomini….

 

Il corpo della modella “muscolosa” è frutto di decine di ore di allenamento settimanale per anni e un controllo alimentare in termini quantitativi e qualitativi molto scrupoloso.

Il corpo della modella “magra” è frutto sicuramente di molte restrizioni alimentari (mangiare poco e “male” senza garantire all’organismo la giusta quantità di macro e micronutrienti) e poco o nullo allenamento…..

Come fare allora per raggiungere la giusta via di mezzo….?!?!!?  Occorre allenarsi con costanza (almeno 4 volte alla settimana) e alimentarsi a sufficienza per garantire all’organismo tutto ciò del quale ha bisogno per essere tonico e in salute…  Certo…, “scriverlo” e “leggerlo” è facile…, metterlo in pratica risulta più difficile…., motivo per il quale la mia metodologia di lavoro è basata su quella che io definisco “LA TRIADE DEL SUCCESSO”.

1 Allenamento

2 Alimentazione

3 Allenamento Mentale

Tutti questi 3 “fattori” hanno un’importanza cruciale nell’ottenimento di risultati straordinari in ambito di fitness e salute…, tascura solo uno di questi e andrai incontro a “cocenti fallimenti” e delusioni….

In più di 15 anni di carriera ho potuto parlare con centinaia di persone e in maniera “matematica” ho sempre notato nei loro fallimenti questi errori ricorrenti:

a) Mancanza di cultura alimentare, la maggior parte delle persone che non ottiene risultati pensa di sapersi alimentare bene, ma in realtà così non è…

b) Mancanza delle nozioni di base che servono per arrivare al “livello minimo di stimolazione” necessario per innescare tutti i meccanismi biochimici che stanno alla base del miglioramento quando si allenano.

c) Armate di “buoni propositi” ed in possesso di tutte le informazioni necessarie su alimentazione e allenamento falliscono miseramente in quanto si fanno vincere dai meccanismi mentali di auto sabotaggio che impediscono loro di essere costanti…

Ora, se anche tu stai tristemente annuendo a queste mie considerazioni…, per te è arrivato il momento di buone notizie perchè ti sto rivelando in anteprima una nuova opportunità!

Da quasi un anno sto lavorando su un nuovo progetto basato sulla TRIADE DEL SUCCESSO e dedicato all’universo femminile. Il progetto si chiama “Bella e in forma in 30 minuti” e tratterà di DIMAGRIMENTO, TONIFICAZIONE e RECUPERO POST PARTO! Il progetto è arrivato al 90% e sarà pronto sicuramente prima che arrivi la primavera…… 😉 Giusto per festeggiarla come si deve… :-). In anteprima ti svelo il logo del nuovo sito che sarà presto online 😉 . Come puoi facilmente intuire….., tutti gli allenamenti proposti avranno una durata massima di 30 minuti… Il segreto sta nell’allenarsi poco ma “bene” con la giusta intensità ;-).

Bella e in Forma in 30 Minuti

Per oggi è tutto, se vuoi approfondire l’argomento, lascia un commento 😉 Ciao a presto

P.s.: vuoi scoprire strategie efficaci per il tuo dimagrimento e la tonificazione muscolare..? Vuoi scoprire i miei “trucchi del mestiere” per ottenere la famosa giusta “via di mezzo” ..? Allora devi essere assolutamente presente al mio corso dal vivo INTELLIGENZA MOTORIA….. 😉 🙂

 

Le feste natalizie sono arrivate e ormai ci siamo dentro a “piedi pari”! 🙂 So che in molti sono preoccupati perchè organizzare allenamenti ed alimentazione per “limitare i danni” non è sempre facile.

Inviti a cena, aperitivi, visite parenti, scombinano le routine che siamo soliti tenere quando si lavora… Si dorme qualche ora in più…, ci si alimenta con cibi prevalentamente iper calorici e, per assurdo, anche se si ha più tempo a disposizione per gli allenamenti…, spesso va a finire che si fa largo il pensiero: “vabbè…, ci penserò l’anno prossimo”.

Di’ la verità…, anche a te è capitato di pensarlo….. 😀 😉 Essendo fatto “di carne e di ossa”, anche io ho le tue stesse problematiche ma…, a mio vantaggio, giocano le conoscenze e le strategie che applico quoditianamente.

Se sei una persona “controllata” e abitualmente ti alimenti correttamente e pratichi regolare attività fisica per 3/4 volte alla settimana non dovresti avere particolari problemi. Durante i giorni di “festa” (24-25-26-31 Dicembre e 1 e 6 Gennaio) puoi assolutamente prenderti tutte le “licenze” del caso, in quanto, ricordati, è sempre la media dei tuoi comportamenti che fa la differenza… :-).

Prendiamo “in esame” Dicembre…..e facciamo finta che nei giorni appena elencati tu ti comporti in stile “liberi tutti” e ozi tutto il giorno associando una dieta ipercalorica fuori da ogni controllo…. Stiamo parlando di 4 giorni su 31…. Durante i 4 giorni di “delirio” ti senti in colpa e immagini le cose peggiori tipo: “chissa quanti kg avrò messo su…., oddio la cellulite, quanto ci impiegherò a ritornare come prima….ecc..”, ma in realtà.., in questi giorni accade ben poco.., come accadrebbe poco se tu facessi esattamente il contrario…. Che beneficio ti porterebbe mangiare bene e allenarti correttamente solo 4 giorni du 31…..? 🙂 Poco o meglio…, niente….. ;-). Quindi…, la prima cosa da fare è essere lucidi e avere i “piedi ben radicati per terra”… Calma e sangue freddo…. 😀 😀 .

Già solo questa considerazione dovrebbe tranquillizzarti, ma voglio per te fare di più….. e svelarti la mia strategia per vivere meglio questi giorni…

Ecco in 4 mosse come comportarti.

Mossa 1

Se sai che uno dei due pasti quotidiani sarà a base di cibi ipercalorici, ricchi di grassi, proteine di origine animale, alcolici, compensa “l’altro” pasto con alimenti di origine vegetale, soprattutto frutta e verdura e bevi tanta acqua e/o tisane depuranti.

Mossa 2

Il giorno successivo ad un pasto da “nababbo”, se riesci, fai una sauna o un bagno turco. Sudare ti permetterà di eliminare le tossine accumulate e ritornare più velocemente al tuo abituale equilibrio.

Mossa 3

Durante gli eventuali aperitivi bevi bevande analcoliche possibilmente ipocaloriche… Non amo le bevande edulcorate con dolcificanti artificiali come l’aspartame…, ma in questi casi possono venire in aiuto… L’ideale sarebbe bere, come sempre, acqua…. e, se ti vergogni a chiedere “solo” dell’acqua, allora ti consiglio una spremuta d’arancia…. ;-).  A proposito di aperitivi.., attenzione alla frutta secca .., ottimo alimento ma ipercalorico….. Arachidi, noci, mandorle, anacardi, pinoli ecc… sono da mangiare con estrema moderazione e so che .. è veramente difficile… 🙂 . Ti consiglio di non andare oltre alla quantità che può stare nel palmo della tua mano…

Mossa 4

Dopo circa 1 – 2 ore (a seconda della velocità con la quale digerisci), dopo un pasto abbondante fai una camminata, una corsa o una pedalata, decidi tu.., l’importante è che sia un allenamento di tipo aerobico cardiovascolare… ;-). Io lo faccio sempre e mi “scrollo di dosso” la stanchezza fisica e l’appannamento mentale che si prova dopo un pasto eccessivo. Ormai, per me, una corsetta nel pomeriggio del giorno di Natale è diventata da anni un’ appuntamento fisso! 🙂 E’ impressionante tutte le volte percepire e gustarmi il “cambio” di lucidità mentale e di sensazione di benessere nelle ore immediatamente successive alla doccia…. 😉 Provare…, per credere…. 🙂

Questi semplici quattro comportamenti ti permetteranno di passare “indenne” le feste natalizie… 😉

Per oggi è tutto perchè ora…, vado ad allenarmi…. 🙂

Ciao a presto al prossimo aggiornamento…, approfitto per augurarti buon proseguimento di feste… 😉

CORSO CREATTIVITA SEMPRE FITNESS MARCO CAGGIATI

Ti sei mai chiesto quanto sia importante la libertà?…. Ti sei mai chiesto che valore abbia l’indipendenza.., la possibilità di “fare da solo” …. ? Per me sono sempre stati valori fondamentali nella vita, e la mia salute e la cura del mio corpo non possono e non devono uscire da questa “logica”.

Credo che non si possa vivere una vita al massimo delle proprie possibilità se non si ha una buona consapevolezza del proprio corpo e di ciò che si mangia…

Penso che la salute e il benessere non possano essere demandate ad altre persone…., o meglio credo che sia intelligente farlo, ma SOLO con la consapevolezza di ciò che mi viene proposto.

E proprio per migliorare la consapevolezza corporea ed alimentare che ho ideato un corso dal vivo sull’indipendenza motoria ed alimentare. Si chiama “CreAttività Sempre Fitness!” e si è svolta la seconda edizione la settimana scorsa. CreAttività è un corso di 4 giorni Full Immersion dove si alternano circa 3-4 ore quotidiane di allenamento a concetti teorici indispensabili da conoscere per comprendere ciò che “sta dietro” alla creazione di un allenamento o di un piano alimentare personalizzato.

CreAttività è il primo e unico corso sull’indipendenza motoria, creato appositamente per trasformare “l’uomo della strada” in un “Master Chef in allenamento”……….. :-D…, proprio così…, un Master Trainer per fare a meno per sempre di allenatori, personal trainers, palestre, dietologi ecc… Per diventare l’allenatore ed il dietista di te stesso… 😉

Ingegnerizzare un corso di questo tipo non è stato assolutamente facile ed ha rappresentato una sfida professionale interessante… :-D, ma sto avendo di ritorno tantissima soddisfazione….

Difficile spiegare “da fuori” un corso come “CreAttività Sempre Fitness!” è per questo motivo che qui di seguito potrai leggere le testimonianze di alcuni dei partecipanti dell’ultima edizione appena svolta 😉 .

Acerbis Davide

Davide Acerbis

CreAttività mi ha permesso di associare diversi aspetti/attività in un unico contesto: la mia salute. Per mantenermi bene devo conoscere come sono fatto, devo ascoltarmi, devo essere costante. Ho imparato che se non ci penso io, gli altri non possono farlo al mio posto. La cura fisica non è “secondaria” a nient’altro. Il mio corpo è ciò che mi accompagnerà sempre. Oltretutto non è stato un corso di lezioni. Mi sono allenato, ho sentito la fatica, il dolore e la curiosità di sperimentare (nuovi allenamenti, nuovi esercizi, nuove modalità di allenamento). Ho colto la passione nelle parole e nei gesti del nostro “guru”.  …. E pensare che ritenevo di essere già “tecnicamente evoluto”….. Oggi comincia Davide 2.0…. e il bello deve ancora venire.

 

francesca sorbi

Francesca Sorbi

CreAttività mi ha trasmesso conoscenza, consapevolezza ed esperienza rispetto al mio corpo, cioè, dalla complicata anatomia alla sua espressione nel movimento. Il semplice gesto del respirare è diventato esercizio e “meditazione”. Da qui la presa di coscienza che il corpo è cibo e movimento e che quindi devo curare questi due aspetti in simbiosi. Aspetti semplici e complessi che Marco ha riassunto per noi nel metodo che ci ha spiegato e che non vedo l’ora di provare sulla mia pelle.

 

rossana manfredini

Rossana Manfredini

Avendo perso da un po’ di tempo la forma fisica e cercando qualche idea nel web, mi sono imbattuta sul sito di Marco che mi ha subito incuriosita. Credendo nelle sue proposte, fidandomi del mio intuito, ho partecipato al corso “CreAttività Sempre Fitness” a scatola chiusa, senza conoscerlo e devo dire che le aspettative sono state ampiamente ripagate. Marco innanzitutto è un professionista serio e preparato, ma è anche una persona semplice e simpatica. Abbiamo passato 4 giorni insieme veramente intensi ma divertenti, affrontando argomenti che vanno dalla salute, all’alimentazione, oltre naturalmente al benessere psico-fisica e a come poterlo mettere in pratica concretamente nella propria vita. Il lavoro che lui fa anche all’interno del gruppo è sempre personalizzato, per cui mi sento di consigliarlo vivamente a tutti, dal neofita che vuole rimettersi in forma, alla persona più esperta che vuole mettere a fuoco alcuni aspetti del suo allenamento.

Personalmente ho ricevuto,grazie al gruppo,un forte stimolo a ricominciare a prendermi cura di me stessa, da subito, cosa che non riuscivo più a fare. Inoltre, il corso mi ha dato tantissimi strumenti e conoscenze da portare a  casa. Sono riuscita a fare, con l’aiuto di Marco, un programma concreto e fattibile in visione del mio obiettivo di dimagrimento,senza sconvolgere la mia vita, senza palestre, né attrezzi particolari. Sinceramente non avrei creduto tanto. Grazie veramente.

 

antonio pellegrini

Antonio Pellegrini

Il corso CreAttività Sempre Fitness ideato da Marco è un corso che a mio parere tutti dovrebbero fare, ma tutti quelli che regolarmente vogliono bene a se stessi, quelli che effettivamente rispettano il proprio corpo, quelli che capiscono che non hanno bisogno di comprare una Ferrari se vogliono guidare una macchina ancora più complessa, completa, unica e geniale. Con Marco si riesce a capire nel dettaglio non solo cosa bisogna fare per mantenere efficiente e funzionale il proprio corpo, la propria macchina, ma dove e come si genera la forza, l’energia, l’adrenalina che serve poi per tutte le altre attività della vita di ognuno di noi. Quello che ho imparato principalmente durante il corso è stato prendere consapevolezza del mio corpo e di tutti gli organi funzionali che lo compongono e rispettarli manutenendoli come giusto sia per natura e quindi allenandoli e fortificandoli quotidianamente. Ora tocca solo a me essere costante, determinato e consapevole. Grazie Marco

 

viviano ginexi

Viviano Ginexi

“CreAttività Sempre Fitness” è un ottimo motivo/stimolo per prendere coscienza e consapevolezza del proprio corpo. Sono stati 4 giorni immersi in una splendida “location” con il giusto mix tra teoria e esercizi pratici. Abbiamo toccato argomenti come : teoria dell’allenamento, i metabolismi energetici, come allenarsi, l’apparato cardiocircolatorio, manutenzione e tonificazione, lo stretching “ questo sconosciuto per molti”, e ovviamente l’importanza della “corretta alimentazione” in regime bilanciato. Ho trovato davvero “appagante” le esercitazioni all’aria aperta, che mi hanno fatto capire come gestire e ascoltare il mio corpo, come impostare il mio programma di tonificazione/dimagrimento, come sfruttare la respirazione mediante il diaframma. Sono stati 4 giorni di “Pulizia Motoria”: Molte delle mie ”credenze” sono state smontate e sostituite con quelle “corrette”. Troppo spesso affidiamo la cura del nostro corpo a messaggi pubblicitari errati; impariamo a prenderci cura del nostro fisico.

 

Da parte mia posso solo dire che sono molto soddisfatto del lavoro svolto con i miei allievi che hanno dimostrato impegno, voglia di imparare e determinazione nel “prendere in mano” i propri obiettivi in ambito fisico, modificando allenamenti ed alimentazione! Io mi sono divertito un sacco! 😀 😀

Non vedo l’ora di mettermi al lavoro per la prossima edizione! 😉

Per oggi è tutto, ciao al prossimo aggiornamento! 😉

Settimanalmente ricevo decine di domande riguardanti l’allenamento e l’alimentazione più o meno complesse che “tradiscono”spesso lo stato “confusionale” di chi me le porge… 😀 😀 . Gran parte di queste domande sono frutto della disinformazione o dell’informazione superficiale che ha la maggior parte degli appassionati di fitness ed allenamento..

Gran parte delle persone che ha deciso di optare per il “fai da te” omette di considerare un aspetto di FONDAMENTALE importanza!

Tengono il loro focus mentale sulla metodologia d’allenamento da utilizzare, quante serie, ripetizioni o attrezzi da utilizzare e si dimenticano di un aspetto focale che sta alla base di qualsiasi obbiettivo che si vuole raggiungere…

Si dimenticano di creare un PROGETTO, di PIANIFICARE le azioni, i passi che li porteranno verso la meta ambita…. Questa cosa mi fa sempre sorridere e sai perchè…?

Perchè se io mi mettessi a costruire una casa…, non saprei come fare se non avessi un PROGETTO da seguire con tutte le indicazioni, le misure, con tutti i DETTAGLI da seguire…. 😀

La PIANIFICAZIONE STRATEGICA da seguire per ottenere un obiettivo in ambito fisico, come dimagrire, tonificare o correre una maratona, viene spesso sottovalutata o completamente ignorata…. 😉 .

Non hai idea di quante persone siano venute a “bussare” alla mia porta chiedendo il mio aiuto professionale che avevano una buona consocenza della materia (in merito all’obiettivo che volevano raggiungere), ma con storie di ripetuti insuccessi…..

Pensa di avere di fronte a te un puzzle da 3000 pezzi e di doverlo assemblare senza avere la figura di riferimento da “copiare”…… Sarebbe un’impresa quasi impossibile vero…?

Per pianificare la strategia alimentare e gli allenamenti da fare per raggiungere i propri obiettivi è di fondamentale importanza essere padroni dei concetti di:

  1. CARICO INTERNO
  2. CARICO ESTERNO
  3. CICLI D’ALLENAMENTO
  4. DURATA
  5. INTENSITA’
  6. QUALITA’
  7. QUANTITA’
  8. DENSITA’
  9. RECUPERO

Se non conosci o non hai controllo su questi aspetti fondamentali dell’allenamento…, non potrai mai progammare i tu0i work out e difficilmente raggiungerai gli obiettivi estetici, di salute e di performance che ti sei posto….

E’ per questo motivo che ho deciso di creare qualcosa che mai nessuno ha fatto prima, qualcosa di unico che permetta agli appassionati di allenamento o di fitness, o semplicemente a tutti coloro che stanno cercando una soluzione DEFINITIVA ai propri problemi di sovrappeso, ipotonia muscolare, rigidità articolare, muscolare ecc…

Ho dato vita ad un corso dal vivo per non addetti ai lavori che si chiama CreAttività Sempre Fitness! CreAttività è un corso dal vivo di 4 giorni dove ti fornisco tutti gli strumenti necessari per gestire in modo COMPLETAMENTE AUTONOMO i tuoi allenamenti, la tua alimentazione PIANIFICANDO ogni dettaglio per riuscire a costruire “la tua casa”…..

Data la sua unicità e la sua veste innovativa.., mi risulta difficile spiegare in che cosa consiste “Creattività Sempre Fitness!” Ho chiesto quindi a chi vi ha già partecipato di raccontare cosa è significato per loro… Dai un’occhiata qui sotto 😉

Questo è solo un assaggio di CreAttività Sempre Fitness e, se vuoi saperne di più…, devi semplicemente Cliccare Qui , accedere alla pagina di presentazione al seminario e scoprire la promozione in corso. 😉

Inizia a PROGETTARE la tua vita, PIANIFICA i tuoi obiettivi in ambito fisico e dimentica la FRUSTRAZIONE che hai in questo momento, perchè non sei ancora riuscito  ad ottenere il corpo che desideri! 🙂

Spero di incontrarti personalmente al corso! 😉

Ciao a presto e buon allenamento! 😀

 

 

Quando si parla di allenamento si pensa subito a muscoli caldi, cuori che battono a “perdifiato” e fiumi di sudore! Certo sono pensieri leciti e coerenti, ma non ci si ferma mai a pensare che prima di “mettersi in movimento” è fondamentale avere la CONSAPEVOLEZZA di ciò che si sta facendo, avere un PROGETTO chiaro da portare avanti, per raggiungere con CERTEZZA i propri obiettivi in ambito fisico. Insomma, bisogna educare il cervello prima di “mettersi in moto”.., altrimenti il rischio di fallimento è veramente MOLTO ALTO!

Ecco, proprio di CONSAPEVOLEZZA e di PROGETTI ho parlato al mio corso dal vivo INTELLIGENZA MOTORIA! 😀 Domenica scorsa si è conclusa la prima edizione e ti devo confidare che ci siamo divertiti un sacco!!! 😀 😀

In due giorni ho potuto trattare tutti gli argomenti “hot” del mondo del fitness e dell’allenamento, concentrandomi soprattutto sul dimagrimento e la tonificazione. Ho potuto smontare ogni dubbio e “falso mito” riguardante questi due macro argomenti della mia professione trattando di composizione corporea, il ruolo della genetica, metodiche d’allenamento per il dimagrimento, per la tonificazione, quali integratori possono essere utili, quali inutili, quali pericolosi… C’è stato spazio anche per l’elettrostimolazione, le pedane vibrati, le creme snellenti, le tute dimagranti, diete ultrarapide, metabolismi energetici….

Ecco cosa è “arrivato” di tutto ciò ad alcuni partecipanti!

Barbara Sepali

Barbara Sepali INTELLIGENZA MOTORIA

 

 

 

 

 

“Con il corso INTELLIGENZA MOTORIA  Marco è riuscito ad aprirmi un mondo…., un nuovo mondo! Marco è riuscito a sfatare tante convinzioni che le varie pubblicità provano a farti credere…., o meglio provavano a farmi credere.. 😀 .

La partecipazione al corso è stata indispensabile per capire veramente cosa fare per dimagrire e tonificare e sfatare tutti i “falsi miti”!

Ora ho capito quello che è giusto fare, ho capito che alcune cose che stavo facendo erano cose INUTILI, adatte solo a mettermi la coscienza a posto… “

 

Monica Pasello

Monica Pasello INTELLIGENZA MOTORIA

 

 

 

 

 

La cosa che mi sono portata a casa partecipando al corso INTELLIGENZA MOTORIA è che, sbagliando, ho sempre pensato che fosse sufficiente “fare movimento”. In realtà ogni obiettivo, che sia dimagrire, tonificare o altro, ha una sua precisa STRATEGIA per arrivare al successo.

Poi Marco ha sfatato veramente un sacco di “falsi miti” che credo siano nel pensiero comune della maggior parte delle persone.

Lo consiglierei a chi tiene alla propria salute, non ha tempo da “perdere” in attività, magari anche faticose ed intense, ma che non sono coerenti con il risultato che vuole ottenere.

Credo ci siano poche persone preparate come Marco e il suo approccio semplice ed esperienziale aiuterebbe chiunque a fare movimento senza che questo diventi un peso (parlo di persone, come me, MOLTO PIGRE E SEDENTARIE).

Ti ringrazio per l’impegno e la professionalità che metti nel tuo lavoro e per tutto quello che mi hai trasferito”

 

Laura Notari

LAURA NOTARI intelligenza motoria

 

 

 

 

 

 

 

 

“Ho conosciuto Marco grazie al caso; un modo come un altro di definire il web surfing.

Ci sentiamo, lo incontro, mi piace. E’ in grado di farti percepire la sua empatia. Persona dal piglio serio, ma anche scherzoso (sa metterti a tuo agio) e con un’indiscussa profonda conoscenza della sua materia.

Marco è un personal trainer o ancor meglio, un educatore motorio e per questo insegna le basi per far sì che l’attività motoria divenga una costante di vita, come svegliarsi, mangiare, dormire e muo-ver-si!

Inizio ad allenarmi con lui e dopo qualche lezione di Personal Training mi propone di partecipare ad un corso che terrà di lì a breve: “Intelligenza Motoria”.

Sabato si da “il via alle danze”, ambientazione curata, puntualità e cortesia contraddistinguono l’impegno di Marco e Cristina la sua affidabilissima assistente che si occupa di analisi della composizione corporea.

Il fulcro, “the main subject”, delle due giornate sono le verità sul dimagrimento, sulla tonificazione, lo sfatare i luoghi comuni, i falsi miti legati al “facilmente” di cui siamo spesso preda perché, diciamola tutta, a chi piace far fatica? A pochi eletti!!! Insomma un concentrato di tante nozioni che spesso si ‘crede’ di conoscere dalle infarinature fuorvianti forniteci dai Media.

Marco nella sua indiscussa disinvoltura colloquiale parla di  un concentrato di tante nozioni base, tante piccole perle di saggezza per dare un’idea di cosa si può fare con una buona CONSAPEVOLEZZA del proprio corpo; perle per capire come dimagrire a chi lo necessita e come allenare un fisico riuscendo a fare a meno, volendo, delle Palestre, considerando che comunque non vi si è mai veramente seguiti. Una metodologia per renderci autonomi.

Ha qualcosa di “diritto” Marco Caggiati, il suo stile di vita, il suo modus operandi, la tenuta delle spalle, la schiena verticale di chi ha resistito invece di piegarsi al sistema! Resta eretto e guarda avanti, al suo obiettivo: il benessere delle persone.

Cos’ha di bello? Che non tiene nulla per sé. Non come quei PT che ti dicono ‘fammi quest’esercizio’ e vigliacco se ti spiegano perché te lo stanno facendo fare, … timorosi che si possa a fare a meno di loro. Marco questo non lo fa di certo! Anzi, diffonde i “segreti del benessere” e nel contempo è in grado di accattivarsi chi il suo supporto lo vuole eccome!!

Ho indubbiamente imparato tanto. Tante nozioni che, malgrado il mio indiscusso interesse verso questa materia, non sono di facile reperibilità per un “non addetto ai lavori”, servirebbe tempo e letture e tanto web surfing… ma chi ha tempo al giorno d’oggi!!

Questi due giorni mi hanno permesso di capire come migliorare le mie performances, come tonificarmi, come dimagrire e le tempistiche per farlo in salute. Ha sfatato tanti miti ed ha creato un’unica serie di “miti” indiscussi: volontà, progettualità, costanza, gradualità, coerenza equilibrio e tanta tanta motivazione.

Ringrazio quindi Marco e Cristina per le bellissime giornate, e un applauso speciale a Marco che mi ha davvero soddisfatta con la sua esperienza e la sua dialettica.

Ciao alla prossima. Laura”

Da parte mia cosa posso aggiungere di altro…?!!?! 😀 Posso solo dirti che mi sono divertito tanto e ho dato anima e corpo per trasferire in modo semplice ed incisivo alcuni temi che ritengo DOGMI che ogni appassionato di allenamento e fitness dovrebbe conoscere…, quelle cose che andrebbero imparate a scuola ma che non vengono insegnate… 🙁 !

E dopo aver creato CONSAPEVOLEZZA…, dopo aver appreso COSA bisogna fare per raggiungere i propri ambiti risultati….., ora è arrivato il momento di passare all’AZIONE, è arrivato il momento di capire il COME con il corso FULL IMMERSION CreaAttività,  per imparare come allenarti, come prendere in mano i tuoi allenamenti, la tua alimentazione e diventare finalmente INDIPENDENTE prendendo possesso di tutte le nozioni pratiche su come gestire la programmazione dei tuoi work out! CreAttività è il modo per dire definitivamente addio a palestre, personal trainers, fantomatici attrezzi, diete assurde ed inutili integratori alimentari!

Per concludere, ho da porti una domanda:

Ma non sei stanco di dannarti per raggiungere i tuoi obiettivi e trovarti sempre al “PUNTO DI PARTENZA”?!?!??!?!!

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi..? 😉

Ciao al prossimo articolo!

Scopri di più sul mio corso CreAttività cliccando qui! 😉

 

 

Mi occupo di allenamento, preparazione atletica e fitness da più di 15 anni e settimanalmente mi vengono poste domande spesso bizzarre…., che mi fanno capire lo stato di confusione che la maggior parte dei lettori ha in merito.

Domande come queste:

“per dimagrire, è meglio allenarsi con lo Spinning, camminare alla mattina presto o correre molto veloce?”

“vorrei mettere in evidenza gli addominali senza modificare la mia alimentazione, come posso fare?”

“la panca ad inversione può aiutarmi a crescere in altezza?”

“che tipo di integratore alimentare posso assumere per dimagrire?”

“per aumentare di massa muscolare è meglio allenarmi con dei super set o il metodo piramidale?”

Quando ricevo questo tipo di domande mi chiedo spesso da “dove vengano”, perchè alcune di esse presuppongono che “qualcuno” abbia messo nella testa di chi me le pone dei “tarli” che non fanno altro che creare confusione e rendere le cose semplici… complicate….

Una moltitudine di informazioni rende “l’argomento allenamento” DIFFICILE ed ARTICOLATO quando in realtà è tutto sommato SEMPLICE…e ora ti spiego il perchè!

Io ho ovviamente una visione d’insieme che i lettori del blog non hanno….e quindi per me è “tutto facile”. Penso che anche tu, se sei finito su questa pagina, sia alla ricerca di INFORMAZIONI, di CONOSCENZA che ti permetta di migliorare i tuoi allenamenti, di raggiungere i tuoi obiettivi.

Anche tu avrai fatto quello che fanno tutti: hai digitato una parola chiave su un motore di ricerca e hai iniziato a guardare nelle prime pagine per trovare le informazioni che ti servivano…, trovandoti di fronte ad una quantità “infinita” di possibilità….

Digitando, per esempio, la parola chiave “allenamento” su Google avrai 4 MILIONI e 970 MILA pagine da “spulciare” per trovare le informazioni di qualità che ti servono…..

Se fai la stessa prova con un’argomento più di nicchia come “allenamento addominali” le pagine consultabili saranno sempre tante (688.000)….

Solitamente il “navigatore medio” dà importanza unicamente alle prime 2-3 pagine mostrate dal motore di ricerca nelle quali si può trovare veramente “di tutto”…..

Ricordati che i motori di ricerca utilizzano dei complicati algoritmi che premiano tanti fattori, tra i quali l’autorevolezza del sito…. L’autorevolezza del sito dove “atterri” è data soprattutto da quante volte il motore di ricerca trova la parola “chiave” che hai digitato, da quante volte alla settimana vengono inseriti argomenti nuovi, da quanti commenti vengonono lasciati ecc..

Ovviamente un motore di ricerca non può entrare nel merito, non può sapere se i contenuti sono di qualità o chi li scrive (un professionista, un semplice appassionato, una giornalista di un giornale generalista sul benessere…?), se sono cose vere, testate o solo cose scritte per attirare le persone sul sito per aumentare i visitatori medi e ottenere così più inserizoni pubblicitarie.

Logicamente nel “gioco dei motori di ricerca” rientra anche il mio blog. A tal proposito…, perchè ho aperto un blog….?

Potrei dirti che mi ha spinto un’irrefrenabile voglia di trasferire le mie competenze agli altri, di informare più persone possibile…., ma ti direi una falsità….

Certo, nella mia indole c’è l’insegnamento e sono felice quando miglioro la vita di una persona con un semplice consiglio, però ho aperto il mio blog soprattutto per fare conoscere il mio pensiero, la mia modalità professionale, il mio modo di interpretare l’allenamento e le tematiche del “magico mondo del Fitness”….. E’ un modo per farmi conoscere….

D’altronde fare il Personal Trainer ed il Fitness Coach è quello che ho deciso di fare per vivere, è la mia professione.. Il mio blog è da considerarsi come la vetrina di un negozio….

Però il mio blog, a differenza di tanti altri, non ospita pubblicità esterne (che sarebbero economicamente per me redditizie) per un principale motivo…., voglio essere LIBERO DI SCRIVERE CIO’ CHE RITENGO GIUSTO, EFFICACE, VERO, senza CONFLITTI D’INTERESSI. Ho già scritto un articolo al riguardo, se vuoi leggerlo lo puoi trovare qui 😉 .

Ma torniamo al “cuore” dell’articolo di oggi, ovvero come rendere FACILE un argomento CONFUSO!  Il “SEGRETO” come spesso accade…… risiede nel sapere quelle “20” cose fondamentali, certe inopinabili, che occorrono per fare piazza pulita di tutti i dubbi, delle regole che ti permettano di selezionare una valida informazione rispetto ad un’altra.

Mi rendo conto che spesso viene data importanza ai dettagli quando le vere cose importanti sono “GROSSOLANAMENTE SEMPLICI“! Quante volte “ci si scervella” quando la soluzione è proprio sotto il nostro naso…?!!!??! 😀 A volte incontro persone che sono stressate a causa dei loro fallimenti in ambito di fitness o performance atletica. Io faccio loro le domande di rito e mi rendo conto che “la soluzione” è semplice e che bastano pochi accorgimenti per ottenere ciò che vogliono…. 😀 .

C’è bisogno in sintesi di apprendere le basi che ti permettano di scegliere con CONSAPEVOLEZZA quello che è giusto per te, districandoti nella miriade di proposte che puoi trovare dentro e fuori dal Web……

Ho pensato a un modo EFFICACE per darti questa consapevolezza, per insegnarti le basi……, ho racchiuso tutto quello che ti serve in un corso dal vivo, si chiama “INTELLIGENZA MOTORIA” ed è un corso senza precedenti, che farà arrabbiare tantissimo i miei colleghi, i produttori di attrezzatura d’allenamento e di integratori alimentari……. 😀 😀 😉 .

Cliccando qui puoi avere maggiori informazioni sul mio seminario, ma ……., fai attenzione…., sicuramente ti “scapperà” di iscriverti al corso in quanto lo propongo ad un prezzo veramente stracciato, in relazione ai contenuti che tratterò…., ma ti cosiglio di NON iscriverti ora, perchè a Gennaio lancerò un’ulteriore promozione riservata a tutti i “fedelissimi” del Blog.

Quindi, se sei registrato ad una delle mie liste e ti arrivano settimanalmente i miei aggiornamenti…., non devi far altro che aspettare ancora per un pò….., riceverai presto un’offerta alla quale non potrai dire di no…!! 😉

Se invece non ti sei ancora registrato………, FALLO ORA per non perdere l’opportunità di toglierti dalla testa tutti i dubbi che hai sempre avuto!! Complila il form arancione che trovi alla tua destra e aspetta la partenza della promozione! 😉

Per oggi è tutto, ciao a presto al prossimo aggiornamento! 😉

Vuoi maggiori informazioni sul mio corso..? Lascia un commento, sarò felice di rsponderti personalmente!! 😉

 

Il diario d’allenamento

Scritto da Marco Caggiati in Allenamento, Cose da sapere

 

Il diario d’allenamento è un “compagno di viaggio” che tutti coloro che hanno delle ambizioni in ambito d’allenamento e sport dovrebbero avere…; purtroppo in pochi hanno l’abitudine di segnare ciò che hanno fatto durante i loro workout….

Ma cos’è precisamente un diario d’allenamento…? E’ molto semplice: devi prendere un’agenda (cartacea o digitale, dipende dai “gusti”) e segnarti ogni dettaglio dell’allenamento che hai fatto il giorno stesso. Vediamo alcuni esempi delle informazioni utili che potresti inserire:

1 . Durata dell’allenamento

2. Km percorsi

3. Dislivello altimetrico affrontato

4. Kg sollevati

5. Serie e ripetizioni effettuate

6. Frequenza Cardiaca Massima e Media

7. Calorie consumate

8. Sensazioni provate durante l’allenamento (se eri “in forma” oppure hai fatto più fatica del solito, energico, spossato ecc..)

9. Temperatura esterna e livello d’umidità

10. Fatica fatta in una scala da 1 a 10

11. Frequenza cardiaca a riposo al mattino

12. Pressione arteriosa

Questi sono quelli che utilizzo io abitualmente…, o meglio…, sono quelli che utilizzavo quando mi allenavo seriamente…. 😀 . Ognuno può e deve personalizzare i dati da inserire nel diario al fine di avere un preciso “termometro” di come sta evolvendo l’allenamento.

La compilazione di un diario d’allenamento unitamente ad un diario alimentare ti permette di capire quanta coerenza c’è con il programma  che stai seguendo e, soprattutto, ti permette di capire, prima che sia “troppo tardi”, se si sta instaurando una temibile sindrome da sovrallenamento.

Inoltre, guardando a ritroso nel diario, puoi capire meglio ciò che non ha funzionato nella strategia alimentare e/o motoria ed individuare con facilità ciò che va cambiato nell’allenamento e nell’alimentazione per permetterti di raggiungere i tuoi obiettivi!

Senza diario d’allenamento diventa impossibile ricordarsi “a memoria” tutte le informazioni necessarie per avere un quadro completo della situazione.

Per quanto riguarda gli sport di endurance (corsa, ciclismo, nuoto ecc..) oggigiorno vengono in aiuto degli “strumenti” tecnologici che memorizzano alcuni paramentri principali come, per esempio, i km percorsi, le Frequenze Cardiache, le calorie consumate, la temperatura esterna, l’altimetria ecc…

I “numeri” sono importanti e gli strumenti ci aiutano a memorizzarli, ma lo sono ancora di più le sensazioni provate durante l’allenamento. Capita infatti che, a parità di “numeri”, le sensazioni durante un allenamento o una gara siano completamente differenti e che anche il risultato finale lo sia….. Diventa quindi interessante capire cosa ti ha messo in “stato di grazia” e cosa invece ti ha fatto ottenere una pessima performance….

Il diario d’allenamento è un supporto fondamentale che chiedo di tenere ad ogni mio cliente che seguo “a distanza” (le persone che abitano lontano dal mio Studio, che seguo solo una volta al mese o addirittura unicamente via web) al fine di avere il polso della situazione e capire se la strategia pensata sta portando i benefici sperati.

Infine, se ti sei posto degli obiettivi in ambito estetico, è molto utile associare al diario qualche foto fatta a distanza di 1 mese per vedere anche visivamente come il tuo corpo sta cambiando (a volte se ne accorgono di più gli altri che te stesso…. 😉 ).

Se ti sei posto obiettivi per te importanti in ambito d’allenamento…, non puoi fare a meno di un diario!! Lo so…, è una grossa rottura di scatole……., ma molto, molto ultile!! 😀

Per oggi è tutto! Se vuoi approfondire l’argomento non esitare a lasciarmi un commento, sarò felice di risponderti!!! 😀

P.s.: di questi argomenti e tanto altro ancora tratto nel mio nuovo ed innovativo corso dal vivo CreAttività Sempre Fitness!!! 😀

 

Questa settimana voglio analizzare il “caso” di Gaia, una lettrice del blog che mi chiede “aiuto” per avere qualche dritta riguardante il suo allenamento e la sua alimentazione. Ecco cosa mi ha chiesto Gaia:

“Ciao Marco, cercavo qualche consiglio su internet e sono finita sul tuo sito che trovo molto interessante, una buona lettura da approfondire. Mi piacerebbe mi dessi qualche consiglio sulla mia alimentazione e sul mio allenamento.

Per quanto riguarda gli allentamenti cerco di essere costante e ne faccio come minimo 2 e se riesco 3 o 4 a settimana. Di solito durano un’ora, un’ora e mezza, a seconda del tempo che ho. Comincio sempre con una mezz’ora di cardio che può essere corsa, camminata veloce con pendenza, cyclette o step…. li alterno perchè con la corsa mi stufo subito! Alle volte faccio 15 min di uno e 15 min dell’ altro (non so se sia corretto…).

Nel tempo che mi rimane faccio un po di attrezzi: 3 serie da 30 con pesi leggeri di macchine per interno e esterno coscia, leg press… poi addominali quanti possibili e se ho tempo qualche esercizio per le braccia (con dei micro pesi!!!).

I miei obiettivi sarebbero perdita dei fianchi e delle cosce e aumento dei muscoli nei glutei che sono abbastanza piatti. Poi, dalle foto non si vede benissimo, ma a seconda della luce ho abbastanza cellulite.

Per quanto riguarda l’alimentazione a colazione mangio o una tazza di latte parz. scremato con cereali oppure 4 fette biscottate con burro e marmellata….

Di solito evito di mangiare fino a pranzo, dove prendo carne (prendo sempre pollo o tacchino) o pesce  (pesce bianco, diciamo, raramente salmone) e verdure (ci sono spesso purée di patate, spinaci con besciamella, verdure miste). Spesso anche un antipasto di riso o pasta (sono delle piccole porzioni, ma contengono solo un po di salsine dentro non meglio identificate….), ma mangiando in mensa ho comunque una scelta ampia e posso cambiare ogni giorno.

A merenda mi sto sforzando tantissimo per non sgarrare, ma è difficile perche pranzo verso l’una e ceno dopo le 9… purtroppo sono tentata da biscottini e porcherie varie… altrimenti mi porto uno yogurt magro.

La frutta non la mangio praticamente mai, tranne quella estiva tipo albicocche e pesce.
A cena  mangio o pesce o carne (piu spesso rossa) o insaccati (tipo fesa d tacchino o fesa di pollo, salame e altri non mi piacciono) e poi ancora verdure. Rarissiamente pasta o riso.

Non so se ti interessa, ma sono alta 1 m e 75 e peso 60 kg (non sono grassa, ma mal proporzionata).

Ti ringrazio in anticipo per la tua risposta e per il tuo tempo. Gaia”

Ecco come appare Gaia

 

 

 

Bene ora un po’ di risposte. Gaia mettiti comoda… 🙂 Ecco cosa vedono i miei occhi. Hai una tendenza genetica della distribuzione del grasso abbastanza uniforme, direi che sei quasi a metà strada tra essere androide (tendenza ad accumulare grasso nell’addome e nelle “maniglie dell’amore”) e ginoide (tendenza ad accumulare grasso nelle cosce e nei glutei). Se dovessi scegliere una delle due tipologie direi ginoide in quanto l’accumulo in cosce e glutei è maggiore.

Poi vedo una tendenza alla ritenzione idrica e un p0′ di cellulite oltre ad una uniforme ipotonia muscolare… Ti prego non odiarmi!!! 😀

Ora vediamo cosa c’è di sbagliato nella tua strategia:

1) Da ciò che mi racconti mi rendo conto che tu NON hai una strategia…., non hai un piano dettagliato da seguire, ma vai un po’ “a sentimento”. Questo non va assolutamente bene, l’ottenimento di un obiettivo specifico ha bisogno di un programma d’allenamento specifico…… Ti faccio degli esempi chiarificatori.., rileggi queste tue parole:

“Comincio sempre con una mezz’ora di cardio che può essere corsa, camminata veloce con pendenza, cyclette o step…. li alterno perchè con la corsa mi stufo subito! Alle volte faccio 15 min di uno e 15 min dell altro (non so se sia corretto…).

Nel tempo che mi rimane faccio un po di attrezzi: 3 serie da 30 con pesi leggeri di macchine per interno e esterno coscia, leg press… poi addominali quanti possibili e se ho tempo qualche esercizio per le braccia (con dei micro pesi!!!)”

Camminata, corsa veloce, step o cyclette……., non sono proprio la stessa cosa per il tuo obiettivo.., non si equivalgono…. Poi cosa intendi dire con 3 serie da 30 con pesi “leggeri”…..? Il carico che usi è sufficiente per creare il giusto carico interno….? Quanto tempo di recupero tieni da una serie e l’altra…? Cosa vuol dire “se ho tempo faccio qualche esercizio per le braccia”….!??!?!?! 😀

L’allenamento deve essere costruito ragionando su ogni dettaglio…., come la ricetta per un piatto prelibato…. Comportarsi come stai facendo tu equivale a cucinare un piatto “a sentimento”. Pensa se un cuoco impegnato nella preparazione di un piatto di spaghetti alla carbonara dicesse: “se ho tempo…, ci metto anche la pancetta…..”….. 😀 😀 Capisci bene che quando hai un obiettivo importante da raggiungere…, non c’è spazio per l’improvvisazione.

2) La tua alimentazione è strutturata in modo sbagliato sia per qualità del cibo, per distribuzione e per tempistica d’assunzione….. Semplicemente non rispetti i pilastri della corretta alimentazione. Solo un appunto…, le patate non sono da considerarsi verdura….., ma carboidrati al pari della pasta e mangiare gli spinaci con la besciamenlla non è una buona idea!!! 😀

3) Hai bisogno di organizzare i tuoi allenamenti combinando sia un lavoro aerobico a bassissima intensità (circa il 70% della tua riserva di frequenza cardiaca massima) alternato ad allenamenti di intensità media (prossimi all’85%). Inoltre devi dedicare almeno il 50% del tempo dei tuoi allenamenti alla tonificazione, privilegiando esercizi multiarticolari a corpo libero in un range di forza resistente (15/20 rip max).

CONCLUSIONI

Gaia, hai una buona struttura scheletrica e delle proporzioni corporee che possono essere maggiormente evidenziate. In questo post sono stato forse troppo “diretto”, ma a volte è meglio apprendere una “brutta verità” che una “bella bugia”…. Il tuo “disordine” alimentare e la programmazione, o meglio, la tua NON programmazione degli allenamenti, non ti mettono nelle condizioni di ottenere i benefici che ti aspetti e questo so che è alquanto frustrante….  Tutti i mesi mi contattano ragazze con i tuoi stessi problemi che “non sanno dove prendere” e per me è impossibile dare loro un aiuto concreto con qualche “consiglio” al volo……

Ricordati che senza una giusta strategia, senza sapere quali esercizi fare e soprattutto COME farli…., è impossibile raggiungere un obiettivo prefissato… Ora fallirei nella mia mission professionale (educare più persone possibile alla corretta manutenzione del corpo tramite l’allenamento e l’alimentazione) se non ti dicessi che il tuo livello di consapevolezza alimentare e motoria ti mette di diritto tra le “persone tipo” che dovrebbero frequentare il mio corso dal vivo CreAttività Sempre Fitness!!

Come non sai di cosa di tratta!!!?!?!?!?!?! 🙁

CreAttività Sempre Fitness è l’unico corso in Italia che ti dà la possibilità di imparare tutto ciò che c’è da sapere per programmare allenamenti ed alimentazione, per raggiungere i tuoi obiettivi!!! 😀

Guarda il video qui sotto per avere una piccola idea di cosa ti aspetta! 😉

 

 

Per oggi è tutto, ciao, a presto, al prossimo articolo! 😉

 

 

Quando il meteo ci “regala” una caldo torrido l’allenamento diventa estremamente difficile e, in alcuni casi, controproducente e potenzialmente molto pericoloso. Quando il caldo e soprattutto la percentuale di umidità contenuta nell’aria raggiungono livelli elevati si riscontra un drastico calo della performance.

In questi giorni ascolto divertito racconti di podisti intenti ad eseguire allenamenti molto intensi e a dover modificare in itinere la seduta di corsa a causa del caldo eccessivo… Le temperature prossime ai 30° C ed un’umidità elevata portano a percepire temperature superiori ai 40° C…. Con temperature percepite così alte è bene non allenarsi, oppure fare allenamenti MOLTO blandi, prevedendo un’integrazione di acqua e sali minerali almeno ogni 5 minuti di attività…

E se “me ne frego” e provo ugualmente ad allenarmi ad un’intensità elevata…, cosa mi può accadere….? Oggi voglio parlarti proprio di questo di cosa può accadere quando si esagera e ci si vuole allenare intensamente anche con il caldo torrido. Oggi ti parlo dei disturbi da calore durante la pratica sportiva!

Oltre alla diminuzione della capacità prestativa ci sono altri sintomi che ti possono far capire che stai adando incontro a seri problemi. Di seguito te li espongo in ordine crescente di gravità:

1) CRAMPI DA CALORE

I crampi da calore sono caratterizzati da spasmi muscolari o da scosse cloniche delle gambe (contrazioni rapide ed involontarie dei muscoli), delle braccia e, a volte, anche dei muscoli addominali.

2) SINCOPE DA CALORE

La sincope da calore è caratterizzata da debolezza generale, affaticamento, abbassamento della pressione arteriosa, a volte offuscamento della vista, pallore, aumento della temperatura cutanea e del nucleo corporeo (temperatura rettale) oltre ad una vera e propria sincope (breve perdita di coscienza). La sincope da calore compare soprattutto in soggetti non allenati e non acclimatati. Può succedere più facilmente, per intenderci, al classico “podista dell’ultima ora”, che non è abituato a dissipare calore efficacemente (quanti ne vedo in questi giorni in giro per i parchi di Parma…….!!! 🙁 ).

3) ESAURIMENTO DA CALORE PER DISIDRATAZIONE

L’esaurimento da calore con disidratazione è caratterizzato da una riduzione della sudorazione, grande perdita di peso corporeo, secchezza della lingua e della bocca, sete, elevata temperatura della cute e del nucleo corporeo, debolezza, perdita di coordinazione e torpore mentale. Le urine assumono un colore simile all’arancione perchè diventano molto concentrate. Questo tipo di problematica può insorgere facilmente anche in soggetti molto allenati ed acclimatati.

4) ESAURIMENTO DA CALORE PER PERDITA DI SALI MINERALI

L’esaurimento da calore con perdita di sali minerali è caratterizzato da mal di testa, vertigini, affaticamento, nausea, vomito e diarrea (non sempre), sincope e crampi muscolari. Questo tipo di disturbo è insidioso in quanto, di solito, richiede da 3 a 5 giorni per prodursi e può verificarsi in soggetti molto allenati ed acclimatati. E’ quindi importante, durante e dopo prolungate attività sportive e/o lavorative in condizioni di caldo umido, assumere tanti liquidi e sali minerali. Occorre sottolineare che un’adeguata reidratazione basata unicamente sulla sensazione di sete richiederebbe parecchi giorni.., quindi bevi sempre, tanto e comunque.., male che vada andrai in bagno qualche volta in più…. 😉

5) COLPO DI CALORE

Il colpo di calore è un’emergenza medica con incombente pericolo di vita, dove il meccanismo di dissipazione del calore tramite la sudorazione è andato incontro ad esaurimento (disidratazione) benchè un pò di sudore possa ancora prodursi. La temperatura cutanea e profonda sono elevate (la temperatura rettale può arrivare anche a 41° C), i muscoli divengono flaccidi e gli arti si muovono involontariamente. Sopraggiungono poi vomito, diarrea, tachicardia, convulsioni, allucinazioni, incapacità di ragionare e, infine,  il coma cerebrale.

CONCLUSIONI

Quando sono previste giornate di caldo torrido, quelle durante le quali, nei telegiornali, viene sottolineato un forte rischio di malore per neonati ed anziani (giusto per capirci… 🙂 ), è bene avere queste accortezze:

a) Allenarsi alla mattina prestissimo (dalle 5 alle 7) oppure di notte (dalle 23 alle 1).

b) Se non riesci ad allenarti negli orari consigliati fai allenamenti che prevedano una bassa intensità. Per intenderci, se hai previsto di correre e fare delle ripetute sui 1000 metri….., SCORDATELO!!! Se proprio “ti scappa” di correre fai 6-10 km a fondo lento o, ancora meglio, fai una seduta di stretching prolungato… 😉

c) Attrezzati per riuscire a bere ogni 5 minuti, acqua e sali minerali.

d) Proteggi il capo con un berretto, oppure bagnati la testa con acqua fresca spesso. Ricordati che i centri nervosi della termoregolazione risiedono nel cervello (precisamente nell’ipotalamo)…., tieni la testa “al fresco”… 😉

e) Non ignorare alcun sintomo di quelli descritti in questo post, “far finta di niente” e perseverare perchè “ti devi allenare”……potrebbe metterti nei guai…

Per oggi è tutto…, ciao al prossimo post!

Se vuoi approfondire qualche aspetto dell’articolo, lascia un commento, sarò felice di risponderti 😉 .

Ps.: a breve comunicherò la nuova data del mio corso dal vivo CreAttività Sempre Fitness, dove si parla anche di corretta idratazione… 😉

 

 

Subscribe to Allenamento Fitness


Video & Audio Comments are proudly powered by Riffly